Recap terza giornata Premier League: The bus is going down

Everton Chelsea (3-1)

Continuano i problemi per Mourinho, che stavolta cade in casa dell'Everton, o meglio, cade grazie ad un ottimo Naismith, che mette a segno una tripletta (17' 22' 83'); inutile il goal di Matic al 36'. Chi avrebbe mai pensato ad un inizio così difficile per lo Special One?





Partite delle 16

Arsenal - Stoke City (2-0)

L'Arsenal continua a vincere, oggi grazie ai goal di Walcott (31') e del solito Giroud (86')

Norwich - Bournemouth (3-1)

Bella vittoria del Norwich, questa volta in casa contro il Bournemouth. In rete Jerome (35'), Hoolahan (52') e Jarvis (67'). Inutile il goal di Cook per il Bournemouth (82').

Watford - Swansea (1-0)

Cade lo Swansea contro il Watford, rimasto in 10 per più della metà del secondo tempo. La partita la decide un goal di Ighalo (59').


Crystal Palace - Manchester City (0-1)

In panchina 110 milioni tra De Bruyne e Otamendi, in campo Agüero che però deve abbandonare il match per infortunio. La partita sembra destinata ad un pareggio, ma ci pensa un ragazzino a decidere il risultato: Ilheanacho segna al 90' e porta i tre punti al Manchester City



Manchester United - Liverpool (3-1)

Il derby d'Inghilterra va al Manchester United dopo una bella partita, che ha visto gli uomini di Van Ghaal "asfaltare" i Reds di Brendan Rodgers.
La partita si sblocca soltanto nel secondo tempo, quando Blind dopo uno schema su punizione segna il goal dell'1-0 (48'). Poco più tardi Herrera si fa toccare in aria di rigore da Ings; è sempre lo stesso Herrera che dagli undici metri batte Mignolet ed è 2-0 per lo United (70'). A 6 minuti dalla fine Benteke ci regala una rovesciata alla Rooney, 2-1 (84').
A concludere il match è Anthony Martial con un fantastico tiro imparabile, valso tutti gli 80 milioni che ha speso per lui lo United. La partita si chiude 3-1 per la squadra dell' Old Trafford.


   Il grande gol di Benteke per il Liverpool
                                           

 
Sunderland - Tottenham (0-1)

Partita molto noiosa tra due squadre spente, all'82' ci pensa Mason per il Tottenham.

Leicester - Aston Villa (3-2)

Giù di cappello per Ranieri; il tecnico italiano continua la sua striscia di risultati positivi, nonostante la partita non sia iniziata nei migliori dei modi. Infatti al (39') arriva la rete di Grealish per l'Aston Villa, che torna a segnare al (63') con Gil.
Sembra arrivare una sconfitta per Ranieri ma..
De Laet non è d'accordo; al (72) segna per il Leicester 1-2. Sempre in vantaggio l'Aston Villa, ma il pareggio arriva dopo 10 minuti dai piedi di Vardy (82'): partita riaperta, 2-2. Albrighton: è lui l'uomo di Ranieri che porta il Leicester al 3-2 e altri 3 punti per loro in una fantastica rimonta.

West Ham - Newcastle (2-0)

Dopo vari mesi per infortunio torna Carroll, ma quello che più conta oggi è Payet, il solito Payet che demolisce il Newcastle con una doppietta (9', 48').

Commenti

Post più popolari